Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo

(ART. 60 R.R. 4/2007)

Sebbene l’art. 60 del R.R. n. 4/2007 non faccia esplicito riferimento alla omogeneità diagnostica degli utenti, data la specificità dell’intervento e la formazione qualificata dell’ équipe impegnata, il Centro Diurno eroga principalmente servizi destinati alla presa in carico del disturbo dello spettro autistico, organizzati sia in attività individuali che in piccoli gruppi omogenei, assicurando interventi precoci, intensivi e personalizzati, nel rispetto di quanto indicato nelle Linee Guida sull’Autismo dall’Istituto Superiore di Sanità.

Percorsi di intervento fascia di età fino a 15 anni

INTERVENTI PSICO E SOCIO EDUCATIVI

(secondo procedure di lavoro derivate dall’approccio dell’analisi comportamentale applicata – ABA)

  • Interventi volti alla gestione di comportamenti problematici attraverso l’insegnamento di comportamenti più adattivi
  • Interventi per insegnare e potenziare abilità linguistiche, comunicative e sociali
  • Interventi per l’acquisizione di autonomie personali e sociali
  • Interventi nelle aree principali aree di sviluppo: imitazione, percezione, motricità globale, motricità fine, coordinamento occhio-mano, abilità cognitive

Percorsi di intervento fascia di età 16/18 + anni

PROGRAMMA EDUCATIVO-RIABILITATIVO

  • Abilità pragmatiche di comunicazione
  • Abilità di autonomia personale (Igiene personale, Vestirsi, lavarsi, prendersi cura del proprio corpo)
  • Abilità integranti:
    • protezione personale (riconoscimento situazioni pericolose, comportamenti sessuali)
    • attività domestiche (pulire il proprio ambiente, preparare qualche pietanza, eseguire lavori domestici come rifare il letto, annaffiare fiori, usare correttamente utensili ed attrezzature      della cucina, lavare stoviglie, lavare biancheria)
    • gestione del tempo libero (giochi da solo o in compagnia, visione di film, ascolto della musica)
    • mobilità e vita in comunità (spostamenti pedonali, uso mezzi pubblici, frequentazione di negozi e servizi territoriali quali piscina, maneggio ecc.
    • abilità occupazionali finalizzate all’inserimento lavorativo (Tutorato, apprendistato, laboratori protetti)

[/text_columns]


Iscrizione al Registro delle strutture e dei servizi autorizzati all’esercizio delle attività socio-assistenziali destinate ai Disabili

– Centro Diurno Socio-Educativo e Riabilitativo MATINO: atto regionale n.309 del 18/04/2011

– Centro Diurno Socio-Educativo e Riabilitativo LIZZANELLO: atto regionale n.715 del 16/09/2015

centro diurno autismo

Clicca qui per conoscerci di più

oppure

Contattaci