Un progetto e uno spazio di AMICI DI NICO dedicato alla persona con Autismo ad Alto Funzionamento

L’Associazione Amici di Nico Onlus offre un servizio dedicato al trattamento della persona con Autismo ad Alto Funzionamento.

Le linee Guida messe a punto dall’Istituto Superiore di Sanità nell’ottobre 2011 indicano la Cognitive Behaviour Therapy  (CBT)  come terapia di elezione per il trattamento di ansia e rabbia in bambini e adolescenti con Sindrome di Asperger o con Autismo ad Alto Funzionamento.

L’efficacia della psicoterapia cognitivo-comportamentale (CBT) è ampiamente supportata in letteratura per la persona con Sindrome di Asperger o Autismo ad alto funzionamento sia per quanto riguarda il miglioramento che essa apporta in termini di riduzione dei sintomi patognomici del disturbo come il deficit della comunicazione sociale e l’inflessibilità comportamentale sia dei sintomi presenti in comorbilità come ansia e depressione (Atwood T., 2006; Gaus V.L., 2007).

Protocollo Cognitivo-Esperienziale

L’obiettivo della nostra equipe è stato quello di costruire un protocollo di matrice Cognitivo-Comportamentale (Beck A., 1976; Ellis A., 1962; Hayes S.C., Strosahl K.D., Wilson K.J., 1999; Linehan M.M., 1993; Kabat-Zinn J., 2003) che si adatti al funzionamento atipico della persona con Autismo ad Alto Funzionamento, al fine di produrre un miglioramento significativo nel riconoscimento delle emozioni, sulla comprensione degli stati mentali propri ed altrui, e più in generale del funzionamento personale, sociale e lavorativo in termini di flessibilità, adattamento ed integrazione.

Obiettivi

L’obiettivo generale del nostro intervento basato sull’insegnamento del Protocollo Cognitivo-Esperienziale è quello di:

  • Sviluppare le competenze rappresentative e meta-rappresentative attraverso l’identificazione e l’attribuzione di emozioni, credenze e desideri, per incrementare le abilità sociali ed interpersonali nei vari contesti di vita della persona;
  • Aumentare la capacità di elaborare ed integrare le informazioni provenienti dal canale sensoriale, emotivo, cognitivo e sociale con lo scopo di ampliare la comprensione degli situazioni e mettere in atto comportamenti più adeguati e congruenti ai diversi contesti di vita;
  • Potenziare le capacità di problem solving sociale, promuovendo un comportamento maggiormente adeguato e competente, attraverso l’insegnamento di abilità sociali di base e avanzate.
  • Ridurre la sintomatologia presente in comorbilità, come ansia e depressione.

Tempi e Modalità di Applicazione

L’intervento Cognitivo-Comportamentale elaborato dalla nostra equipe è così articolato:

  • attività in gruppo per l’applicazione ed insegnamento del Protocollo Cognitivo-Esperienziale:

– Training Esperienziale sui 5 sensi;

– Training Cognitivo sul Funzionamento della Mente;

– Training Cognitivo sull’Assunzione di Prospettiva (Perspective Taking);

– Training sul Riconoscimento, Espressione e Regolazione delle Emozioni;

– Training per l’Insegnamento delle Abilità Sociali di Base;

– Training per l’Insegnamento delle Abilità Sociali Avanzate;

– Training Esperienziale sulla Flessibilità Comportamentale e sull’ampliamento degli Interessi Personali;

  • Incontri di Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale con lo scopo di migliorare la comprensione degli aspetti affettivi coinvolti nella comunicazione, insegnare le abilità sociali, promuovere il riconoscimento, l’espressione, la regolazione delle emozioni, favorire il riconoscimento dei propri stati mentali e la ristrutturazione cognitiva.

Equipe di riferimento

Dott.ssa Lucilla Carelli, responsabile del Progetto Numeri Primi. Psicologa e psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale si occupa da diversi anni di disturbi dell’età evolutiva e possiede esperienza nella diagnosi e nel trattamento dei Disturbi dello Spettro autistico ad Alto Funzionamento. Svolge attività di psicoterapia individuale.

Dott. Antonio Giglio, psicologo e psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale. Esperto nella conduzione di gruppi per l’insegnamento delle abilità sociali e nella psicoterapia individuale.

 

Altri componenti dell’Equipe:

Dott.ssa Francesca Guido, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale in formazione.

Dott.ssa Giulia Carofiglio, terapista ABA.

Dott. Andrea Merenda, arte-terapeuta. Esperto di abilità laboratoriali di gruppo.